Lingua

 

Rolex

Rolex

Guarda i Modelli
Guarda i Modelli
Modelli disponibili
Modelli disponibili

...

Eleganza e Precisione: Il Mondo degli Orologi Rolex - Un Simbolo di Orologeria di Lusso

Eleganza e Precisione: Il Mondo degli Orologi Rolex - Un Simbolo di Orologeria di Lusso

Orologio Rolex: la leggenda del più iconico brand degli  orologi lusso

 

Dal lontano 1905, anno della sua fondazione, la Rolex è riuscita a diventare una delle aziende di orologi lusso più importanti al mondo e probabilmente anche la più conosciuta. Qualità, precisione ed eleganza sono le caratteristiche che hanno guidato l’azienda per oltre un secolo, portando alla creazione di alcuni tra i modelli più iconici della storia dell’orologeria mondiale. Le lunghe attese per riuscire a comprare un orologio Rolex nuovo sono lì a dimostrare il successo del marchio che continua di anno in anno a innovare nel solco della tradizione.

 

Storia di Rolex


La storia della orologeria Rolex inizia nel 1905, quando Hans Wilsdorf e suo cognato Alfred Davis fondano la società Wilsdorf & Davis a Londra. Già tre anni dopo però, nel 1908, il nome viene cambiato in orologeria Rolex Watch Co.
Quando è stata fondata tra l’altro l’azienda non produceva orologi, ma semplicemente li assemblava per le varie gioiellerie. Acquistava in Svizzera tutti i componenti, dai movimenti alle casse, per poi montarli per il mercato inglese. I primi orologi Rolex infatti non erano marchiati sul quadrante per consentire ai vari gioiellieri di personalizzarli con il proprio nome. 
Wilsdorf però era un vero e proprio visionario con un sogno molto chiaro, realizzare orologi da polso precisi e resistenti come quelli da tasca. All’epoca infatti gli uomini usavano esclusivamente orologi da tasca, mentre quelli da polso erano una prerogativa femminile, ma il mondo stava cambiando e Rolex era pronta a fare la differenza.
Rolex_PrinceGià nel 1910 la orologeria Rolex riesce a creare il primo orologio lusso da polso certificato come cronometro, l' orologio Rolex Prince, cosa che gli orologiai del tempo pensavano fosse impossibile in un meccanismo così piccolo, ma è solo l’inizio.

Nel 1919 la orologeria Rolex si trasferisce a Ginevra diventando a tutti gli effetti un’azienda svizzera. Nell’Inghilterra post bellica d’altronde le tasse e i dazi sulle importazioni di lusso, soprattutto oro e argento, facevano alzare troppo i costi di produzione. Contestualmente un tedesco a Londra in quegli anni non era esattamente ben visto.
La vera svolta però arriva nel 1926, quando l'azienda introduce il primo orologio lusso da polso completamente impermeabile capace di resistere alle infiltrazioni di acqua e polvere, l' orologio Rolex Oyster.

Rolex_Oyster

Una vera e propria rivoluzione realizzata grazie a un sistema brevettato di avvitamento della lunetta, del fondello e della corona alla cassa centrale. Gli orologi Rolex da questo 

 

Cassa_Oyster

momento in poi diventano impermeabili garantendo anche nel tempo il corretto funzionamento del movimento.Grazie anche ad una perfetta campagna pubblicitaria, l’ orologio Rolex Oyster diventa simbolo di precisione, qualità e affidabilità. Proprio le caratteristiche richieste a un orologio lusso da polso.
C’è anche un’altra innovazione brevettata dalla Rolex che ha rivoluzionato il mondo dell’orologeria ed è diventata uno standard anche per tutti gli altri produttori. Nel 1931 viene presentato un orologio lusso con un sistema di carica automatica con un rotore di massa, chiamato Perpetual , che al minimo movimento del polso oscilla liberamente a 360° in entrambi i sensi e garantisce così un eccellente potere di carica.
Rolex_Oyster_PerpetualLa ricetta dell’orologio lusso moderno è completata, l’ orologio Rolex Oyster Perpetual diventa il punto di riferimento per i nuovi segnatempo, aprendo la strada agli orologi da polso come li conosciamo oggi. Resistenti, impermeabili e precisi.
Pian piano vengono implementate le complicazioni necessarie a far entrare la orologeria Rolex nell’olimpo dell’orologeria di lusso . Dal primo orologio Rolex da polso automatico, certificato cronometro, impermeabile con data a finestrella sul quadrante (il Datejust del 1945) Rolex_Datejust_1945, al primo cronometro da polso automatico, impermeabile che indica la data e il giorno della settimana in modo completo (l’iconico Day-Date del 1956).
Negli anni '50 e '60, orologeria Rolex consolida la sua posizione di leadership nel mercato degli orologi di lusso andando a realizzare i suoi modelli più rappresentativi, orologi professionali capaci di soddisfare specifiche richieste, soprattutto sportive e militari.
Resistenza agli urti, ai campi gravitazionali, a quelli elettromagnetici, alle più disparate condizioni meteo, ai repentini cambi di temperatura, altezza e profondità.
La orologi Rolex capisce queste necessità e le anticipa proponendo svariati modelli ad hoc.
Ecco allora i Rolex Submariner per i subacquei, i Rolex Milgauss per gli scienziati, i Rolex GMT-Master per i viaggiatori, i Rolex Sea-Dweller per le esplorazioni delle profondità marine, gli Explorer per le vette più alte e i Rolex Daytona per le gare automobilistiche.
Tutti modelli arrivati fino ai giorni nostri con continui miglioramenti e perfezionamenti. orologeria Rolex infatti produce in casa praticamente tutti i componenti dei suoi segnatempo, controllandone così la qualità fino al minimo dettaglio. Nel tempo sono stati introdotti nuovi materiali e nuove tecnologie per migliorare la precisione, la resistenza e l’affidabilità dei suoi orologi, creando anche la certificazione di cronometro superlativo, un controllo di qualità ancora più rigido di quello svizzero rilasciato dal Cosc.
Oggi orologeria Rolex è considerato un simbolo d’eccellenza e di prestigio nel mondo dell\'orologeria di lusso, una leadership, anche economica, in continua ascesa.

Logo e il nome

 

Il logo degli orologi Rolex è uno dei più riconoscibili al mondo. È composto da una corona, che rappresenta il prestigio e la qualità dei prodotti Rolex lusso, e dal nome Rolex scritto in stampatello maiuscolo con caratteri 

Rolex_Logo

eleganti e precisi.
Difficile dire con certezza come sia nato il nome Rolex anche perché la versione ufficiale della casa appare fin troppo romanzata.
“Ho provato a combinare tutte le lettere dell’alfabeto, in ogni modo possibile” ha raccontato Wilsdorf. “Avevo così a disposizione qualche centinaio di nomi, ma nessuno mi piaceva. Fino a quando una mattina, mentre viaggiavo sul piano superiore di un omnibus trainato da cavalli, lungo via Cheapside a Londra, uno spiritello mi sussurrò all’orecchio: Rolex.
Di certo c’è che la scelta si è dimostrata azzeccata.
Rolex è una parola inventata che non esiste in alcun vocabolario ma risulta facile da pronunciare in qualsiasi lingua, in più è anche facile da memorizzare. Anche l’estetica della parola stessa ha aiutato. È corta e le lettere, tutte della stessa larghezza, sono perfette per essere inserite simmetricamente sul quadrante.
L’assonanza con la parola Rex, ovvero Re in latino, ha fatto il resto. Una corona è stata scelta come simbolo per rappresentare il prestigio e lo status elevato dei propri orologi. Una corona con cinque punte proprio come le lettere che formano la parola Rolex. Per vedere il celebre logo però bisognerà aspettare il 1925.
Da allora, la corona ha subito diverse modifiche nella forma e nelle dimensioni ma è rimasta essenzialmente la stessa, ben visibile a ore 12:00 di ogni segnatempo

Modelli iconici


Molti dei modelli della Rolex sono diventati vere e proprie icone dell’orologeria, riconoscibili e imitate a qualsiasi latitudine. Andiamo allora a scoprire le caratteristiche di questi orologi lusso, veri e propri status symbol, perfetti per qualsiasi outfit ma anche pietre miliari di qualsiasi collezione.

Il Rolex Submariner

 

Il Rolex Submariner, introdotto nel 1953, è l’orologio lusso da immersione più famoso al mondo, capace non solo di essere preciso e resistente per l’utilizzo subacqueo ma anche di sdoganare i modelli sportivi per un utilizzo

Rolex_Submariner_Hulk

 quotidiano. Il suo design d’altronde è diventato un vero e proprio classico ben riconoscibile. La cassa Oyster (vera firma della Rolex) presenta l’iconica lunetta girevole unidirezionale, graduata a contrasto, per tenere sotto controllo il tempo d’immersione. Anche il quadrante ha tutte le caratteristiche necessarie a una perfetta visualizzazione subacquea. Indici e lancette di grandi dimensioni a contrasto con il quadrante e luminescenti al buio. Per gli indici sono state scelte solo forme geometriche ben riconoscibili: un triangolo a ore 12, rettangoli a ore 3, 6 e 9 e cerchi per i restanti indici. Anche le lancette sono ben distinguibili una dall’altra con quella delle ore che presenta il caratteristico cerchio denominato Mercedes per la somiglianza con il logo della casa automobilistica tedesca.
L’evoluzione di questo modello ha visto implementare nel tempo il datario a ore 3, con la lente magnificatrice attaccata al cristallo, una resistenza subacquea fino a 300 m, la carica automatica Perpetual e una precisione di marcia sempre maggiore. 
Una delle versioni più particolari del Rolex Submariner è sicuramente l’Hulk, l’unico Rolex lusso a presentare la lunetta e il quadrante completamente verdi. Ancora più iconica però è quella sfoggiata da Sean Connery nei panni di James Bond. Il potere del cinema e di un personaggio come 007 non potevano di certo passare inosservati.

Il Rolex Cosmograph Daytona

Rolex_Daytona

Altro modello iconico è sicuramente il Rolex Daytona, sia nelle versioni vintage che in quelle moderne. Presentato per la prima volta nel 1963, in 60 anni il cronografo coronato è stato perfezionato sempre più implementando tutte le novità tecniche realizzate dalla maison.
Dedicato al mondo delle corse automobilistiche, prende il suo nome dalla celebre pista di Daytona Beach, in Florida, dove si corre la 24 ore.
A livello estetico, oltre all’immancabile cassa Oyster che gli permette di resistere 100 metri sotto il livello del mare, spicca la lunetta in ceramica con la scala tachimetrica per misurare la velocità media a cui ci si sposta e il quadrante con i caratteristici tre subquadranti cronografici.
Declinato in molte varianti e materiali, il successo del Rolex Daytona sembra non avere fine. Un boom di vendite e quotazioni iniziato in sordina ma definitivamente esploso grazie a Paul Newman che ne indossava sempre uno regalatogli dalla moglie. Proprio il modello appartenuto all’attore hollywoodiano è stato battuto all’asta nel 2017 per oltre 15 milioni di euro.

Il Rolex Datejust

 

Rolex_Datejust_blu

Il modello più classico tra le icone dell' orologeria Rolex è sicuramente il Rolex Datejust. Introdotto nel 1945, è stato il primo orologio Rolex da polso automatico e impermeabile con data sul quadrante. Il suo design elegante e versatile lo ha reso uno dei modelli più popolari del' orologeria Rolex, adatto a ogni occasione e a ogni stile, facendolo diventare anche il più venduto dalla maison.
Presentato per celebrare i 40 anni della orologeria Rolex ha introdotto anche il primo bracciale Jubilee, chiamato così proprio per l’occasione “giubilare”.
La lunetta zigrinata (disponibile anche la lunetta liscia) è il marchio di fabbrica di questo modello, che come quasi tutti gli orologi Rolex utilizzano una cassa Oyster con lunetta, fondello e corona avvitati. La zigrinatura, replicata anche sul fondello, serviva proprio per poter dare un appiglio agli orologiai che, dotati di un particolare utensile, potevano così avere accesso all’orologio.
Disponibile in acciaio ma anche in materiali preziosi, le sue varianti sono davvero innumerevoli, sia per finiture che per dimensioni della cassa. Il punto in comune però è sempre lo stesso, l’espressione di classe ed eleganza racchiuso in un design senza tempo.

Il Rolex Day-Date

Rolex_Day-date

 

È del 1956 l’altra icona classica dell' orologeria Rolex, il Rolex Day-Date. In questo modello oltre alla finestrella della data è presente per la prima volta in un orologio da polso anche l’indicazione del giorno della settimana scritto per esteso (oggi disponibile addirittura in 26 lingue).
Realizzato solo in oro o platino questo modello di grande impatto visivo è considerato un simbolo di prestigio e potere. D'altronde negli anni è stato visto al polso di molti leader mondiali e di molte celebrità aumentandone così ancora di più il fascino, tanto da aver guadagnato il soprannome di “President”, lo stesso nome che la Rolex orologi ha dato al particolare bracciale che lo completa.
In questo caso la lunetta è disponibile solo in due versioni, zigrinata o tempestata di diamanti…

 

Il Rolex GMT-MasterRolex_GMT_Master_II


Tornando ai tool watch, gli orologi strumento, non si può non parlare del Rolex GMT-Master. Un modello particolare progettato nel 1955 appositamente per i piloti delle linee aeree internazionali. I lunghi viaggi senza scalo inaugurati in quegli anni portavano con sé la necessità di un segnatempo che potesse indicare il fuso orario di più posti contemporaneamente.
La soluzione adottata dalla Rolex orologi è stata l’aggiunta di una quarta lancetta che compie il giro del quadrante in 24 ore. Il secondo fuso orario viene così letto direttamente sulla lunetta girevole, divisa in due colori diversi per distinguere il giorno dalla notte nel luogo selezionato. La combinazione in rosso-blu, conosciuta come Rolex Pepsi, è sicuramente la più iconica e anche la più copiata…

Il Rolex Sky-Dweller

Rolex_Sky_Dweller

 

La Rolex orologi nella sua storia si è concentrata soprattutto sulla precisione, affidabilità e longevità dei suoi segnatempo lasciando da parte gran parte delle complicazioni. Un modello però ha dimostrato le capacità della maison anche in questo campo. Lo Sky-Dweller, infatti, è l' orologio Rolex più complicato di sempre. Un disco decentrato sul quadrante indica un secondo fuso orario su 24 ore, ed è presente anche un calendario annuale. Se per il giorno è stata scelta la caratteristica finestrella a ore 3 con lente magnificante, i mesi dell’anno sono indicati attraverso dodici finestrelle che seguono il bordo del quadranteall’esterno degli indici delle ore, con quello corrente indicato in rosso.

 

 

 

Curiosità e aneddoti: 

-    La promozione dell’Oyster.Daily-mail


Nel 1926 per dimostrare la resistenza della sua cassa Oyster alle infiltrazioni di acqua e polvere, il fondatore della Rolex orologi, Hans Wilsdorf, realizzò una campagna pubblicitaria senza precedenti per l’epoca. Non solo carta stampata, ma anche vere e proprie dimostrazioni pratiche. Nei negozi infatti veniva esposto in vetrina un orologio Rolex Oyster immerso in un acquario che continuava tranquillamente a ticchettare. Ancora più innovativa la mossa del 1927. L’orologio Rolex viene infatti messo al collo della giovane nuotatrice Mercedes Gleitze, nel suo tentativo di attraversare la Manica a nuoto. Il tentativo fallisce dopo svariate ore, ma non la dimostrazione di qualità e resistenza dell’Oyster che continua a funzionare perfettamente anche dopo la lunga immersione. Per celebrare l’impresa la Rolex orologi fa pubblicare un’inserzione a pagina intera sul quotidiano britannico Daily Mail annunciando il successo dell’orologio impermeabile e contestualmente creando il concetto di testimonial come lo conosciamo oggi.

-    La fossa delle Marianne.

Rolex_Fossa_Marianne

 

La Rolex orologi ha sempre avuto un rapporto privilegiato con l’acqua. Non solo Rolex Oyster o Rolex Submariner dunque ma una serie di orologi Rolex professionali nati proprio per le profondità marine e per chi ci deve lavorare. Il Rolex Sea-Dweller (abitante del mare) o il Rolex Deepsea (mare profondo) sono realizzati proprio per questi professionisti che lavorano sott’acqua a grandi profondità e, grazie a una particolare valvola per la fuoriuscita dell’elio, resistono a qualsiasi tipo di immersione, in acque libere, in sommergibile o in camera iperbarica.
Per ben due volte la Rolex orologi tra l’altro ha portato un orologio Rolex nel punto più profondo della terra, l’abisso Challenger nella fossa delle Marianne. 
La prima volta addirittura nel 1960 quando un Deepsea Special è stato fissato ad un braccio esterno del batiscafo Trieste raggiungendo gli oltre 11 km sotto il livello del mare della depressione. La seconda volta nel 2012 con il sommergibile Deepsea Challenger guidato in solitaria dal regista James Cameron. Anche in questo caso l' orologio Rolex sperimentale agganciato all’esterno del sommergibile ha resistito perfettamente all’incredibile pressione. Nel 2022 tra l’altro è stata messa in commercio proprio l’evoluzione di questo prototipo, il Rolex Deepsea Challenge, capace di resistere a una profondità di 11.000 metri. Più che un modello da indossare, la dimostrazione delle incredibili capacità tecniche della casa coronata.


-    La fonderia in casaRolex_fonderia


La Rolex orologi progetta e produce internamente la quasi totalità dei suoi componenti (solamente vetro, lancette e guarnizioni provengono da fornitori esterni) ma quello che rende unico il marchio è che all’interno della manifattura hanno addirittura una fonderia per i metalli preziosi. È qui che fondono le loro leghe d’oro, che sia oro giallo, oro bianco o l’esclusivo Everose, una lega d’oro rosa sviluppata e brevettata dalla Rolex orologi. Una maniera per avere il pieno controllo della qualità dei propri orologi.

-    La Rolex orologi e il quarzo

Rolex_Texano_quarzo

 

Anche la orologi Rolex durante la sua storia ha prodotto orologi al quarzo, modelli che per la loro rarità sono diventati sempre più oggetti di collezionismo. A cavallo degli anni 70 la rivoluzione del quarzo partita dal Giappone stava mettendo in ginocchio tutte le manifatture tradizionali svizzere che risposero unendosi in un consorzio, il Centre Electronique Horologer, per creare un movimento al quarzo svizzero. Il risultato fu il famoso Beta 21 completato nel 1969.  Anche la Rolex orologi faceva parte delle 21 case del consorzio e nel 1970 presentò il suo primo orologio Rolex al quarzo, la referenza 5100, noto con il soprannome di Texano, l’espressione del lusso unito alla nuova tecnologia. Realizzato in soli 1000 esemplari, esclusivamente in oro giallo o bianco, presentava, oltre al datario a finestrella anche il primo vetro zaffiro per un segnatempo coronato. Il lusso ovviamente ha un prezzo ed in questo caso il texano era l’orologio più costoso del listino Rolex lusso.Una nuova tecnologia d’altronde, come spesso succede, appena uscita risulta molto costosa ed esclusiva e solo con il tempo diventa per tutti.Rolex_Oysterquartz Per gli orologi al quarzo è stato lo stesso, all’inizio modelli elitari e futuristici per poi trasformarsi in orologi low cost senza pretese.
Lo spirito perfezionista della Rolex orologi però non era soddisfatto dal 5100. Il movimento Beta 21 d’altronde era stato sviluppato anche da altri marchi e non si adattava alla perfezione alla cassa Oyster. 
La vera rivoluzione arriva così solo nel 1977. In quell’anno viene presentato l' orologio Rolex Datejust Oysterquartz mosso dal calibro 5035, un movimento al quarzo di manifattura.
Se sembra strano sentir parlare di un orologio Rolex al quarzo, fa ancora più effetto l’estetica dell’Oysterquartz. I dettami stilistici sono quelli degli orologi lusso anni ’70, con una cassa squadrata e muscolosa e il bracciale integrato che ne prosegue la linea. Tra le versioni disponibili tra l’altro oltre al Rolex Datejust c’era anche il Rolex Day-Date. La sua produzione è andata avanti fino al 2001 e una volta terminata ha iniziato ad attirare l’attenzione dei collezionisti.

-    Il Re Mida

Rolex_King_Midas

 

Uno degli orologi Rolex più sorprendenti è sicuramente il King Midas ref. 9360, un modello tanto esclusivo quanto di nicchia nella produzione della casa coronata.
Nesce infatti nel 1964 dalla matita di Gerald Genta, il più famoso designer di orologi (lo stesso che ha progettato icone dell’orologeria come il Royal Oak della Audemars Piguet o il Nautilus della Patek Philippe). L’obbiettivo era chiaro, creare un orologio gioiello davvero unico, un simbolo di opulenza e classe, lasciando da parte tutti gli stilemi classici della Rolex orologi
Ecco allora che nasce un orologio lusso davvero particolare nella forma, prodotto originariamente in soli 1000 esemplari, ognuno ricavato da un lingotto d’oro massiccio. I riferimenti al mondo classico sono evidenti, sin dal suo nome, Re Mida, il sovrano della Frigia che grazie al dono di Dioniso trasformava in oro tutto quello che toccava. La cassa è asimmetrica e una volta appoggiata sul lato ricorda le forme di un tempio greco: frontone triangolare e bracciale che cita le grosse colonne elleniche.Rolex_King_Midas
Anche il quadrante minimalista è molto particolare. Di forma quadrata, presenta solamente le lancette di ore e minuti, il logo della Rolex e la scritta in greco MIDAS. Null’altro, niente complicazioni, niente minuteria e niente indici.
Il Re degli orologi lusso coronati non poteva che finire al polso del Re indiscusso del Rock&Roll, Elvis Presley. Il suo King Midas è ora esposto a Graceland, la sua tenuta di Menphis, diventata ora una casa museo dedicata al cantante.

Benvenuti nel mondo dell orologeria Rolex

Benvenuti nel mondo dell orologeria Rolex

ROLEX


Benvenuti nel mondo di Rolex, una maison di orologi di lusso che rappresenta l'apice dell'artigianato svizzero e dell'eccellenza tecnologica


La storia di questa casa è indissolubilmente legata allo spirito pionieristico del suo fondatore, Hans Wilsdorf,orologi Rolex un uomo che ha rivoluzionato il mondo degli orologi di lusso con la sua passione per l'innovazione e la precisione. 
Tutto è iniziato nel 1905, quando Wilsdorf aveva appena 24 anni e ha creato a Londra un'azienda specializzata nella commercializzazione di orologi. In quel periodo, gli orologi da polso non erano ancora molto diffusi e non garantivano una precisione molto accurata. Tuttavia, Wilsdorf aveva una visione innovativa e immaginava un segnatempo che potesse essere portato al polso, elegante ma anche affidabile. Per realizzare questa visione, Wilsdorf ha dotato gli orologi di movimenti piccoli ma estremamente precisi prodotti da una ditta orologiera della città svizzera di Bienna. Questa scelta ha dimostrato di essere vincente, perché gli orologi Rolex sono diventati presto sinonimo di precisione e affidabilità. Inizialmente, l'azienda si chiamava Wilsdorf e Davis e assemblava gli orologi per le varie gioiellerie. Solo tre anni dopo, nel 1908, l'azienda ha cambiato nome in Rolex Watch Co. e ha iniziato a produrre orologi con il proprio marchio. I primi orologi Rolex non erano marchiati sul quadrante, ma solo all'interno della cassa era presente il marchio W&D. Questo ha permesso ai vari gioiellieri di personalizzarli con il proprio nome. Il nome "Rolex" è stato scelto da Wilsdorf dopo molti tentativi infruttuosi. Ha raccontato di aver provato a combinare tutte le lettere dell'alfabeto in ogni modo possibile, ma nessun nome gli piaceva.Rolex Fino a quando, un giorno, viaggiando su un omnibus trainato da cavalli lungo via Cheapside a Londra, ha sentito uno spiritello che gli sussurrava all'orecchio la parola "Rolex". Da quel momento, il nome è rimasto. 
Oggi, Rolex è uno dei marchi di orologi più famosi e riconosciuti al mondo. La produzione degli orologi Rolex è caratterizzata dall'eccellenza tecnologica, dall'attenzione per i dettagli e dalla cura artigianale. orologio RolexOgni orologio Rolex è frutto di un lavoro di squadra di esperti artigiani, ingegneri e tecnici, che lavorano insieme per creare un prodotto di altissima qualità. Gli orologi Rolex sono disponibili in una vasta gamma di modelli, da quelli sportivi a quelli eleganti, e sono realizzati con materiali pregiati come l'oro, il platino e l'acciaio inossidabile. 
Ogni orologio Rolex è unico e rappresenta un capolavoro di design e tecnologia. Inoltre, Rolex è impegnata nella protezione dell'ambiente e nella sostenibilità. L'azienda utilizza solo materiali di alta qualità e adotta pratiche di produzione sostenibili per ridurre l'impatto ambientale. Ad esempio, la lavorazione dell'oro è realizzata in modo responsabile e sostenibile, grazie all'adozione di criteri rigorosi che garantiscono la tracciabilità delle fonti e il rispetto delle norme ambientali e sociali. Inoltre, Rolex si impegna attivamente nella salvaguardia degli oceani attraverso il supporto di iniziative che promuovono la protezione delle barriere coralline e la lotta contro l'inquinamento marino. In sintesi, Rolex rappresenta l'eccellenza nella produzione di orologi di alta qualità, caratterizzati da un design elegante e prestazioni affidabili. 
RolexLa maison ha radici storiche profonde e una forte tradizione di innovazione e ricerca, che l'hanno portata a essere uno dei marchi più apprezzati e riconosciuti nel mondo dell'orologeria. Con un impegno costante per la sostenibilità e la protezione dell'ambiente, Rolex è un esempio di come sia possibile coniugare l'eccellenza produttiva con la responsabilità sociale e ambientale.

...